Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

12/03/2012
GIOVANISSIMI "B" '98: E' PARI COL CLUB SPORTIVO FIRENZE

Otto vittorie nelle ultime nove giornate: è con questo importante ruolino di marcia che la squadra di Mister Rondinelli si presenta in casa della capolista Belmonte che per ospitalità nei confronti del Club Sportivo in maglia rossa, sfoggia eccezionalmente una muta completamente nera.

Bella giornata ma contrassegnata da un forte vento, nel primo tempo a favore degli ospiti .

50 secondi e il portiere del Club Sportivo si deve subito superare per respingere in tuffo a terra un tap-in al volo di Gori su appoggio di testa di Colella. Marcature molto strette di Grassedonio su Gori e di Lippi su Bianciardi, col capitano Messeri indietro di qualche metro al centro della difesa.

La buona intesa tra Gennaioli e Gori crea sovente la superiorità sulla tre quarti e due volte prima Colella e poi Bianciardi  vengono serviti sul vertice dell’area ma il loro  tiro è impreciso. A loro volta gli avanti del Club partono in contropiede e solo la velocità di Benedetti ne rende vana la progressione: un  tiro effettuato dal centravanti in maglia rossa  viene giustamente battezzato fuori da Baracci.

Al 14° però una reiterata sequenza di imprecisioni in disimpegno da parte della Belmonte mette Casentini in condizione di controllare il pallone e,  fulminato in velocità il difensore, di calciare di destro:  il bel tiro da appena  fuori area, carico d’effetto e in favore di vento, colpisce a mezza altezza il palo interno e termina in rete sull’altro palo sorprendendo Baracci che, avendolo probabilmente valutato fuori come il precedente, riesce solo ad accennare l’intervento.

Il goal subito mette in confusione la Belmonte che per un quarto d’ora buono non riesce a giostrare a centrocampo con la solita serenità. Un fallo di Polo a centrocampo su un movimento a rientrare di Tozzi costa al difensore il primo cartellino giallo poco prima che Crudu sia costretto a lasciare il campo sostituito da Martelli. Le manovre dei ragazzi di Mister Fanfani sono imprecise e la velocità dei laterali bassi del club Sportivo, unita a un buon senso della posizione, fanno il resto. Al 30° però Tonnesi riesce a vincere un contrasto e ad aprire per Bianciardi: controllo,  finta e marcatore superato, altro dribbling e passaggio per l’accorrente Colella che tira di prima intenzione ma addosso al portiere Carlucci, ottimamente posizionato.

La partita vive quindi cinque minuti di fuoco, con la Belmonte alla ricerca del pareggio e il Club rapido nel ripartire di rimessa. E’ però nuovamente merito del portiere ospite se i tentativi degli attaccanti di casa non producono risultato: il suo intervento in tuffo rasoterra neutralizza la sovrapposizione e il tiro di Colella al termine di una azione avvolgente, alla mano, stile rugby, iniziata da Tozzi e sviluppata da Bianciardi e Tonnesi.

Il calcio però alle volte è “crudele” e sull’azione successiva il veloce attaccante Stroe, partito da una evidente posizione di fuori gioco testimoniata dalle immagini ma non rilevata dall’arbitro, calciava di destro in rete il pallone del doppio vantaggio, rendendo vano anche il tentativo di parata in tuffo di Baracci.

E’ stata questa l’ultima azione di un primo tempo ben interpretato dal Club Sportivo e meno dalla Belmonte, ma che ha ottenuto il risultato di scuotere gli animi e motivare la formazione di casa.

Al rientro in campo la squadra locale è trasformata, schiaccia la squadra ospite nella propria area e per tutto il secondo tempo sarà un assedio a Fort Apache e solo un enorme dose di fortuna consentirà al Club Sportivo di non soccombere.

Al terzo minuto Carlucci, probabilmente il migliore  dei suoi, nega la rete a Gori uscendogli sui piedi poco fuori l’area piccola. Sul conseguente calcio d’angolo Bianchi, calciando al volo di sinistro in perfetta coordinazione, centra in pieno viso un difensore posizionato sulla riga di porta: eroico salvataggio, involontario, doloroso ma efficacissimo.

I giocatori in maglia rossa non riescono più ad uscire dalla propria trequarti e Bianchi, rubando in anticipo un pallone al numero 10 Esposito, innesca Tozzi che, visto Maddaluni penetrare sulla destra, lo serve per il tiro rasoterra sul secondo palo che trafigge il portiere ospite in uscita. 1-2 e partita riaperta.

Al 13° un bel passaggio filtrante di Tozzi, oggi poco lucido e meno determinante di quanto non sia nelle sue corde, mette Bianciardi, entrato in area con un intelligente movimento a tagliare, a tu per tu col portiere: dribbling, estremo difensore a terra e tiro sul secondo palo: la palla esce di poco strozzando in gola l’urlo di chi già assaporava il pareggio.

Bianciardi lascia il posto a Giusti poco prima che Lippi venga ammonito per fallo di frustrazione sullo sgusciante Maddaluni. Sulla punizione susseguente il tiro al volo da fuori area di Tonnesi viene deviato in angolo. Azione analoga poco dopo il 18°,  questa volta con la mezza rovesciata di Gori che esce di un soffio facendo nuovamente gridare al goal.

Tonnesi viene ammonito per un fallo sulla linea dell’out ai danni del veloce Martelli in una delle poche apparizioni degli ospiti dalle parti dell’area.

Continua la pressione sui centrali di centrocampo da parte dei giocatori della Belmonte ed è proprio su una di queste azioni che al 24° Santoni viene lanciato sull’out di sinistra: buona difesa del pallone prima di girarsi e vedere l’inserimento di Gori: controllo e dribbling a liberarsi del marcatore, tocco di mezza punta indirizzato sul palo lontano ma sfortunata deviazione del difensore sul primo palo per un 2-2 effettivamente meritato.

L’inerzia della gara è ormai tutta a favore dei locali, e agli ospiti non resta che provare a contenere le sfuriate dei ragazzi di Mister Fanfani alla ricerca della rete del vantaggio: prova ne sia l’ennesima ammonizione per un giocatore del Club per fallo su un dinamico, propositivo e difficilmente arginabile Santoni.

Al 30° la dea bendata da nuovamente una grossa mano agli ospiti che respingono in area prima una conclusione di Maddaluni e poi , sulla linea, il tiro a botta sicura di Santoni .

Per rompere il ritmo a due minuti dalla fine Giuseppe Grassedonio prende il posto di Stroe .

Il risultato però non cambia: il 2-2 premia il bel primo tempo del Club Sportivo che riesce quindi a strappare il primo punto a una Belmonte coriacea, volitiva, motivata, che dopo una prima frazione di gioco al di sotto delle aspettative e penalizzata dal già citato errore del direttore di gara, è scesa in campo convinta dei propri mezzi, rimettendo nei giusti binari una partita difficile.


TABELLINO


Belmonte – Club Sportivo Firenze: 2-2

Belmonte: Baracci; Benedetti, Bini, Cecconi; Gennaioli, Bianchi, Tonnesi, Colella; Tozzi; Bianciardi , Gori.  (Bordoni, Bini, Giusti, Maddaluni, Santoni). Allenatore: Sig. Fanfani

Club Sportivo Firenze: Carlucci, Lippi, Messeri, Polo; Fisco, Crudu, Finardi, Grassedonio Alessandro; Esposito; Casentini, Stroe. (Pagliantini, Bencini, Grassedonio Giuseppe, Martelli) Allenatore: Sig. Rondinelli

Arbitro: Sig. Lorenzo Ippolito della sezione di Firenze.

 


PAGELLE


Maddaluni Bianchi Gori e Santoni i ragazzi protagonisti della bella rimonta per la Belmonte.

Il portiere Carlucci, il terzino sinistro Alessandro Grassedonio gli attaccanti Casentini Stroe e Martelli gli uomini in evidenza per il Club Sportivo.

Menzione particolare per il pubblico di ambedue gli schieramenti, protagonisti con ironia ma anche con sportività di una gara parallela sugli spalti e capaci di riconoscere obiettivamente le qualità del gioco espresso dai ragazzi in campo, in un primo tempo superiore per la squadra ospite e nel secondo tempo di totale appannaggio casalingo.

 

     

I NOSTRI SPONSOR